QUELLE COME ME SONO CAPACI DI GRANDI AMORI E GRANDI COLLERE,
GRANDI LITIGI E GRANDI PIANTI, GRANDI PERDONI.
QUELLE COME ME NON TRADISCONO MAI,
QUELLE COME ME HANNO VALORI CHE SONO INCASTRATI NELLA TESTA
COME SE FOSSERO PEZZI DI UN PUZZLE,
DOVE OGNI SINGOLO PEZZO HA IL SUO INCASTRO
E LI’ DEVE ANDARE.
Niente per loro è sottotono, niente è superficiale o scontato,
non le amiche, non la famiglia, non gli amori che hanno voluto,
che hanno cercato, e difeso e sopportato.
Quelle come me regalano sogni,
anche a costo di rimanerne prive…
Quelle come me donano l’anima,
perché un’anima da sola,
è come una goccia d’acqua nel deserto.
(A. Merini)
Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino pace.
Io son come loro
in perpetuo volo.
La vita la sfioro
com’essi l’acqua ad acciuffare il cibo.
E come forse anch’essi amo la quiete,
la gran quiete marina,
ma il mio destino è vivere
balenando in burrasca.
(V. Cardarelli)
…sul tagliere pulito
lo straccio balzellò rumoreggiando.
Il bianco fiore ella ammucchiò, col dito
aperse il mucchio e vi gettava il sale
e tiepid’acqua  dal paiuolo avito.
Poci ch’ebbe intriso rimesto l’uguale
pasta e poi la partì: staccò dal muro
il mattarello, strinse il grembiale;
e le spinate assottigliò col duro
legno, rotondo, a una a una e presto
si le portava ala focolare oscuro.
Vi via la madre ponea sul testo
sopra gli accesi tutoli: e su quello
le rigirava con un lento gesto
nè cessava il rullio del mattarello
(da “desinare” di Giovanni Pascoli)
Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...