VIVI O SOPRAVVIVI?

Standard

Amo il paese in cui sono nata e cresciuta, ma adoro anche il posto dove vivo ormai da 7 anni.

Mi sono trasferita sulle colline Riccionesi nel 2005, ho sempre amato il mare e fin da quando ero piccola sognavo la mia casetta in riva alla spiaggia. Sono cresciuta e quel desiderio di bambina si è sempre più concretizzato, non perdevo occasione per andare a Rimini o Riccione nel fine settimana, anche in inverno, ma non per le discoteche o i locali alla moda, ma solo per le passeggiate sulla spiaggia e per gli amici, finchè nell’ottobre 2005 ho comprato la mia casetta ma non sulla spiaggia (avevo già sperimentato l’abitare sulla costa e non mi piaceva affatto, troppe zanzare, afa e casino) ma sulle colline sopra Riccione. Chi non si è mai avventurato nell’entroterra Riminese, non può capire cosa si può vedere da sopra quelle collinette che dolcemente si tuffano nel mare, il paesaggio che è li intorno è rilassante e suggestivo, un paradiso terrestre tra il Monte Titano (San Marino) da una parte e la costa adriatica dall’altra. Un mare che cambia faccia ogni giorno: azzurro profondo nelle giornate primaverili senza nuvole, celestino d’estate quando la cappa e le nubi si interpongono tra l’alto della collina e il basso della costa, grigio nelle giornate di pioggia. A volte quando il cielo è così limpido si vedono addirittura le onde che si infrangono sulla riva e in lontananza le piattaforme petrolifere e qualche piccola barchetta.

La mattina andando a lavoro mi carico solo del paesaggio, passo in un punto dove c’è una stradina stetta in mezzo ai campi coltivati, dietro le montagne e avanti a me il profondo del mare…l’alba fa il resto…e quel paesaggio mi da la carica per affrontare una dura giornata. Al solo pensiero di lasciare questi luoghi mi viene il magone, ma forse stavolta è arrivato il momento di guardare ad altro.

 

Sto passando un momento di crisi, il titolo del mio blog ne è la dimostrazione. Fino ad ora ho cercato di disconnettere la mia mente da tutto ciò che non andava bene o che mi faceva soffrire troppo, ma non si può vivere così per sempre.

Qualche giorno fa ho dato  un concorso pubblico per tornare nel piccolo paesino dove sono nata. Mi sono detta “Vabbè lo faccio, poi quel che sarà sarà, anche se non mi dovessere prendere va bene lo stesso. Tanto sto bene qui adoro le mie colline, non le lascerei mai, quindi faccio tutto ciò solo per tenere una porticina aperta nel caso dovesse capitare qualche cosa!”

Ma non è così!!

Sono successe troppe cose negli ultimi mesi che hanno rivoluzionato tutto il mio essere e ancora sono in continua trasformazione.

Non so se quel che faccio è giusto o no, non so cosa sarò cosa sono e dove andrò, ma una cosa è certa…quel che conta di più nella vita sono gli AFFETTI!!!! La mia famiglia, i miei figli, le amiche di sempre, quelle storiche delle elementari tutte le persone care che conosco fin da quando sono bimba  e quelle che ormai non ci sono più. La mia vita è qui…

Proprio ieri il mio migliore amico mi ha detto “michè non stare così, la vita è tutta una fregatura!” e si, ha ragione è una fregatura da quando nasci e nessuno te lo ha chiesto se volevi nascere, dove e come. Il destino gioca le sue carte e ti ritrovi a vivere ciò che il destino ha messo in scena per te, tutte le scelte che fai per cambiare il destino poi si dimostrano sempre sbagliate. C’è sempre qualcosa che cambia il resto della storia, che si interpone tra quello che ti piacerebbe fare e quello che in realtà ti ritrovi a vivere. Cosa conta allora dove vivi? cosa fai? dove lavori? quanti soldi hai? se hai una mcchina o una casa o non hai niente?

Quello che fa la differenza sono gli affetti!!!!!!

La differenza tra una vita vissuta e una sopravvissuta!

 

Annunci

Informazioni su disconnessione mentale

Smetti di fare il male coltiva il bene purifica il cuore e la mente. E' questa la Via del Risvegliato. Dhammapada strofa 183 Ho un carattere molto difficile, non tutti mi sanno prendere e comprendere soprattutto. Per le amicizie do tutto ma sono anche molto diffidente. Sono molto pessimista vedo sempre il bicchiere mezzo vuoto. Sono possessiva e gelosa!! Insomma una bella scimmietta attaccata ai maroni! Amo i tatuaggi (ne ho 5) e i piercing anche se ora non li ho più dopo la nascita del mio pargolo

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...