Sfogo di un’adolescente

Standard

Ieri leggevo questo post nella bacheca di una mia amica su Fb e volevo condividerlo con tutti, lo sfogo di una adolescente contro una società che gli va stretta.  Per fortuna i giovani d’oggi sono anche questi…

Tre mesi fa, ascoltavo al telegiornale la notizia di una ragazza ventenne stuprata fuori dalla discoteca “Guernica”, la stessa frequentata da tanti ragazzi de L’Aquila e dintorni, e con le lacrime agli occhi per la rabbia e l’orrore, mi rifugiavo in camera in solitudine. 

Dopo una settimana venni a sapere da una signora che prestava servizio al consultorio della mia città, dove facevo tirocinio, che aveva saputo da un’infermiera dell’ospedale de L’Aquila, dove era ricoverata la ragazza, di ciò che era realmente successo quella notte. Di cosa gli avessero fatto, quei giovani militari che si rendevano fieri del fascino della divisa, o che so io, magari dei distintivi. Studio aperto ha appena dichiarato che non fu mai descritto per l’orrore, e vi posso confermare che di orrore si tratta.

Oggi da questo telegiornale, vengo a conoscenza del rilascio del militare in favore dei domiciliari, a soli 3 mesi dall’accaduto, quanto basta però per rimuovere dalla mente degli italiani quella neve sporca di sangue. Mi ritrovo a piangere di fronte alla televisione, mi sento tradita come donna da uno Stato che sostiene di essere sviluppato ma deve ancora fare i conti con la parità di sessi, e poi mi si chiede perchè va ricordato (badate bene, NON festeggiato) l’8 Marzo?

Va ricordato per tutte le donne che non emettono denuncia di stupro perchè sanno che tanto nessuno crederà loro, per quelle donne che invece vorrebbero tanto ma sono ricattate dagli uomini che diventano padroni limitando la loro libertà di agire; va ricordato per coloro che trovano il coraggio di denunciare e poi rimangono sole come la giovane in questione, ed a quel punto che fiducia dai all’Italia? Come puoi sentirti riconoscente? Come puoi credere nella giustizia? Ditemi come, vi prego perchè io mi sento tanto lei, ora.

Io MI VERGOGNO di far parte di uno Stato che dà la priorità alla divisa, perchè a quanto pare non sono solo le donne a subirne il fascino, ma anche i giudici. Uomini, quegli stessi uomini che dentro di loro hanno pensato che uomo possa essere uno che stupra una 20 enne, uno che lascia che l’istinto accechi la ragione…A pari con un animale. Una bestia. Loro che gli siedono di fianco e si sentono superiori, a loro io dico che un essere vivente del genere non merita avvocato, non merita nient’altro se non l’ergastolo

Ed invece è lì, a goderne del sole, del caldo, del vento, come magari non puòancora fare lei, che ha lesioni interne, che ha paura, vergogna e un mix di sentimenti che Dio sa cosa. Ha paura della vita a vent’anni, vi rendete conto?

Io oggi, conosco una sola giustizia: quella della propria coscienza che ti logora dentro fino a quando impazzisci in preda al senso di colpa. QUESTO GLI AUGURO. Perchè questa sarebbe l’unica cosa a renderlo ancora umano.

Mi spiace, ma lo stupro, per come la vedo io, è una delle rare cose che non può essere giustificato, perchè nel momento in cui abusi di un’altra, la uccidi nel modo più atroce.

(Alice F.)

Annunci

Informazioni su disconnessione mentale

Smetti di fare il male coltiva il bene purifica il cuore e la mente. E' questa la Via del Risvegliato. Dhammapada strofa 183 Ho un carattere molto difficile, non tutti mi sanno prendere e comprendere soprattutto. Per le amicizie do tutto ma sono anche molto diffidente. Sono molto pessimista vedo sempre il bicchiere mezzo vuoto. Sono possessiva e gelosa!! Insomma una bella scimmietta attaccata ai maroni! Amo i tatuaggi (ne ho 5) e i piercing anche se ora non li ho più dopo la nascita del mio pargolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...