UNA SETTIMANA DA RIANIMATORI: LA DOMENICA

Standard

E’ domenica….

Sveglia 5 minuti piu tardi, non solo perché per strada, tranne qualche post discotecaro mbriago steso a terra davanti al Tiffany, non gira proprio nessuno, ma anche perché la Flo domenica riposa, quindi non si forma quella coda chilometrica stile notte rosa, capeggiata da un puntino azzurro, che con una manovra stile Valentino Rossi mi appresto a sorpassare con una derapata dell’ultimo secondo, soltanto eseguita con l’auto e con smoccolamenti vari!!

Quindi parto con calma, le consegne durano meno del solito mentre il giro pazienti inizia più tardi, tanto Sans non c’è, la caposister nemmeno e si passa così la prossima ora a chiedersi “Ma chi ci sarà stamattina in pasticceria???”

Tanto i turni dei doc non sono mai aggiornati e tutti quei numerini sono peggio di una schedina  del totocalcio: 1,2,X,2,1! Ma non potevano scriverci il nome invece dei numerini?? Era così complicato?? Sarà sicuramenteun sabotaggio per noi poveri infermieri che non dobbiamo sapere fino all’ultimo l’accoppiata vincente della giornata!!

Poi arriva l’annuncio ufficiale “Ho visto Alesgump prendere le consegne”, e si proprio lui, il dottorino della domenica mattina.

BREVE DESCRIZIONE DEL SOGGETTO:

Mezzo maratoneta, 1\4 anestesista durante la settimana, 1\4  rianimatore della domenica.

Il più bello del reame, ed è proprio per questo che si cimenta nella mezza maratona, gli serve per scappare dai suoi colleghi anestesisti che vogliono fargli la pelle in quanto  ogni giorni chiedono allo specchio chi è il più bello del reame, e lo specchio magico ogni giorno risponde: “Bello, tu sei bello, o mio anestesista, ma attento! Al mondo un dottorino c’è, con delle Nike ai piedi, poverino, ma ahimè, assai più bello di te. Il suo nome è Alesgump”

E’ il preferito della caposister, ed ha preso il posto del Gatta nel cuore dei vertici del Reparto altro motivo per cui ha sempre le sue scarpe da ginnastica se non ai propri piedi di fianco alla porta, in modo da poterle indossare e scappare al volo.

Con le sue scarpette ai piedi diventa così super Alesgump pronto per ogni urgenza al di fuori della Rianimazione, perché diciamocelo oltre alla bellezza l’altra sua dote è quella di portare una sfiga megagalattica!!!! Quando c’è lui qualcosa di strano deve sempre succedere, e almeno un ricovero te lo porti sempre a casa!

Si dice che abbia uno spaccio di The pregiati che si fa arrivare direttamente dalla Francia, ma queste sono solo voci di corridoio non confermate.

Ecco la sua foto recente

e le sue scarpe (le spaccia per nike ma non è cosi)

Ma torniamo alla nostra domenica mattina….

 Mentre qualcuno già fa la Ola  ed esclama un bel “OHHH il dottorino perfetto!!”, ancora non sanno che il resto del turno è in mano all’ansia…

Dai su! Iniziamo, prima facciamo prima finiamo, 2 robine così (la mimica è poi tutto uno spettacolo), il due l’anno gia fatto quindi è a posto no!!!!??? Il 3 stamattina torna in reparto quindi una botta veloce e si tira avanti!!
Le fortunate che hanno Alesgump come dottorino di riferimento alle 9 hanno gia la terapia in mano…ma croce e delizia…nel fare il copia e incolla lo sbadato dottorino ha dimenticato di cancellare gli emoderivati del giorno precedente, quindi cominica la via crucis verso la stanza dei medici per i chiarimenti del caso. Se ci mettessero i contapassi sotto gli zoccoli e ci pagassero a kilometraggio faremmo un bell’affare.

 

La domenica di solito siamo in 5 ma questa domenica no, siamo addirittura in 6!!!!! Eh si, l’altra parte del turno medico è affidata all’unico dottore infermiere in circolazione, l’unico che mentre visita i pazienti li broncoaspira e gli fa anche le medicazioni, direte voi…ma che fortuna!!!! Eh no, tutto ciò viene fatto non per aiutarci ma perché il dottore in questione non si fida nemmeno dell’ombra sua, e hai voglia a dirgli che il paziente è stato aspirato un secondo prima, tanto lei non ci crede e torna all’attacco!!

Diciamolo pure, la domenica è il giorno meno frenetico della  settimana, sempre che non succeda qualche urgenzona che ti fa diventare questo giorno paradisiaco una pena infernale…così passi la maggior parte del turno facendo le macuba e recitando la preghiera dell’Infermiere

Oh Signore,

aiutami a liberare me e i miei colleghi dal ricovero della domenica mattina

E se proprio deve arrivare un ricovero

Fa che arrivi alle 13 e 25

Così che se lo cibi il collega del pomeriggio

Perché mors tua vita mea.

Cosi sia

Annunci

Informazioni su disconnessione mentale

Smetti di fare il male coltiva il bene purifica il cuore e la mente. E' questa la Via del Risvegliato. Dhammapada strofa 183 Ho un carattere molto difficile, non tutti mi sanno prendere e comprendere soprattutto. Per le amicizie do tutto ma sono anche molto diffidente. Sono molto pessimista vedo sempre il bicchiere mezzo vuoto. Sono possessiva e gelosa!! Insomma una bella scimmietta attaccata ai maroni! Amo i tatuaggi (ne ho 5) e i piercing anche se ora non li ho più dopo la nascita del mio pargolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...